Covid-19

Dopo più di un anno dall’emergenza sanitaria, causata dalla pandemia da Covid 19, le famiglie e le aziende sono ancora di fronte, oltre al pericolo costante del contagio, anche a molti disagi imposti dalle normative dei governi, ritenute necessarie per limitare il diffondersi della pandemia.

Tra queste, è risultata più impattante la limitazione alla movimentazione delle persone, soprattutto tra Stati che hanno un’importante interazione economica.

Le soluzioni, ormai adottate da più Paesi, come la limitazione di permanenza temporale in primo ingresso, previo tampone molecolare preventivo, ha creato diverse difficoltà logistiche, soprattutto nei casi in cui a seguito dell’arrivo in Romania, subito nelle ore successive si prevede anche il rientro nel proprio Paese di partenza, dove anche in questo caso la normativa locale richiede la pratica preventiva del tampone in ingresso.

Confindustria RO NEWS

L’ingresso in Italia non è più soggetto a restrizioni.

Non è necessario esibire il Certificato digitale Covid-19 (certificato verde) né compilare il formulario di localizzazione del passeggero (PLF).

Non è previsto l’isolamento fiduciario.

Confindustria RO NEWS

L’ingresso in Romania non è più soggetto a restrizioni.

Non è necessario esibire il Certificato digitale Covid-19 (certificato verde) né compilare il formulario di localizzazione del passeggero (PLF).

Non è previsto l’isolamento fiduciario.

Confindustria RO NEWS

Sono mesi che Confindustria Romania sostiene la necessità di agire subito in caso di contagio, senza aspettare l’evolversi della malattia, tramite l’applicazione di uno schema terapeutico collaudato da centinaia di medici, in Italia. L’intervento tempestivo farmacologico, per contrastare il contagio, è determinante per evitare il ricovero in ospedale.

Il Presidente Giulio Bertola, anche come VP di Confindustria Est Europa con Delega alla sanità, ha sottoscritto uno strategico accordo di collaborazione con il Comitato Terapia Domiciliare Covid19 siglato con il Fondatore e Presidente Avv. Erich Grimaldi.

Gli italiani che si trovano in Romania possono ora ricevere gratuitamente supporto, da parte di medici iscritti al Comitato Terapia domiciliare, secondo una procedura che verrà comunicata, da Confindustria Romania, a breve.

L’obiettivo, come ribadito più volte dall’avv. Grimaldi, è arrivare ad un vero e proprio “Kit salvavita”, pronto all’uso, con saturimetro e farmaci da utilizzare, solo previo consulto del medico, nell’ipotesi di sintomi e positività.

Intanto in Romania, grazie a questo Accordo, già oltre 20 nostri Associati hanno potuto ricevere l’assistenza dall’Italia, evitando di ricorrere al ricovero ospedaliero

Confindustria RO NEWS

La nostra Associazione ancora impegnata in azioni mirate per limitare i disagi di questa pandemia. Una piattaforma creata, anche a favore dei nostri imprenditori, per favorirne la movimentazione, ottimizzando tempi e logistica.

Call center in lingua italiana, tamponi molecolari a domicilio (fabbrica, uffici, hotel abitazioni private) e risultato in 6 ore, oltre ad altri innumerevoli servizi medicali. Un aiuto concreto per i disagi causati dalla limitazione alla movimentazione delle persone, soprattutto tra Stati che hanno un’importante interazione economica.

Confindustria Romania ha già messo in campo diverse azioni di supporto per favorire questa movimentazione di persone tra paesi ma, stimolando un pool di aziende associate, FLY GO Voyager e REVIVE HEALTH ha voluto andare oltre, supportando questa nuova e innovativa iniziativa.

Sito: www.medicalconnect.ro

Confindustria RO NEWS

L’innovativa Piattaforma di interazione digitale dedicata principalmente all’Imprenditore italiano in Romania. Il Servizio, realizzato da Confindustria Romania, consente all’imprenditore e ai suoi collaboratori, manager e dipendenti, di ottenere un dialogo costante tra l’Azienda e i nostri uffici di Bucarest.

In virtù dell’attuale Emergenza Sanitaria COVID-19 e con lo spirito di aiutare tutte le Aziende private/pubbliche, gli Imprenditori, i Manager, che hanno interazioni economiche con la Romania – l’adesione alla Piattaforma FILO DIRETTO ROMANIA, oltre che essere volontaria, libera e gratuita, sarà anche indipendente dall’iscrizione associativa a Confindustria Romania, fino al termine di questa situazione di emergenza.

Per ulteriori informazioni consultare la seguente pagina.