Latest News:
2018/10/17 : IL PRESIDENTE DELLA ROMANIA, KLAUS IOHANNIS, IN VISITA UFFICIALE IN CONFINDUSTRIA A ROMA 2018/10/10 : Invito al Business Forum presso Confindustria Roma con la straordinaria partecipazione del Presidente Klaus Iohannis 2018/10/03 : Confindustria Romania apre il "TAVOLO DI CONCERTAZIONE CON IL GOVERNO ROMENO SUL TEMA MANCANZA DI MANODOPERA" 2018/10/02 : La Comunità di Sant’Egidio celebra il suo anniversario anche a Bucarest 2018/10/01 : Nuovo presidente della Territoriale Timis di Confindustria Romania.
Archivio news
 

Il giorno 14 di giugno, Confindustria Romania ha partecipato al ricevimento organizzato presso l’Ambasciata Italiana a Bucarest in occasione della visita del Presidente del Senato, Sen. Maria Elisabetta Alberti Casellati. All’incontro tenutosi nella Residenza d’Italia hanno inoltre partecipato imprenditori ed esponenti della comunità italiana presente in Romania.

Il 6 di giugno il Presidente Confindustria Vincenzo Boccia ha incontrato l’Ambasciatore romeno in Italia George Bologan. Nel contesto dei livelli record che gli scambi commerciali tra i due paesi hanno raggiunto, l’incontro e’ stato occasione di discussione circa il rafforzamento dei rapporti commerciali tra l’Italia e la Romania a medio e lungo termine, sottolineando l’importanza dell’organizzazione di eventi e forum economici mirati a sviluppare i partnership romeno-italiani.

Vi invitiamo a leggere l’articolo integrale qui: http://roma.mae.ro/local-news/2339

Il Patronat Confindustria Romania in questi ultimi 8 mesi, attraverso una complessa ed articolata azione di presenza su tutto il territorio romeno, caratterizzata anche dalle recenti Missioni di Sistema Paese organizzate dall’Ambasciata d’Italia a Bucarest, ha potuto raccogliere le innumerevoli preoccupazioni e i problemi derivanti dalla mancanza di manodopera per le imprese che operano in Romania. L’occasione pubblica per dare avvio a questo importante e strategico confronto con il Governo romeno, sarà il Forum Economico BOTH WORLDS 2018 di Confindustria Romania previsto per il prossimo 6 giugno a Bucarest. < Abbiamo voluto svolgere un’azione straordinaria, quella di muoverci sistematicamente per molti mesi in tutto il Territorio romeno per ascoltare dal vivo la voce dei nostri imprenditori. Abbiamo ritenuto importante dare la priorità massima al contatto diretto e non trattare a distanza questa problematica, vitale per le nostre imprese. In momenti cosi difficili è stato doveroso testimoniare personalmente la nostra solidarietà e soprattutto l’intenzione di trovare soluzioni concrete per la mancanza di manodopera.

Presente all'Assemblea annuale di Confindustria tenutasi a Roma il 23 di maggio, il neopresidente Confindustria Est Europa Luca Serena ha incontrato gli ambasciatori in Italia di quei Paesi dove le associazioni confindustriali sono già presenti. La riunione “post Assemblea” è stata unicamente riservata alle Rappresentanze Diplomatiche dei Paesi dove la Federazione Confindustria Est Europa vanta una sua stabile organizzazione, con l'obiettivo di far conoscere meglio la mission delle Rappresentanze Internazionali di Confindustria, rafforzare le relazioni tra i vari Ambasciatori e le nostre rispettive Rappresentanze internazionali e per creare un’occasione di networking istituzionale .

È iniziato il 9 di maggio l’itinerario del Road Show PMI 2018, con la prima sosta a Timisoara. Ospitato presso il Consiglio della Contea di Timiș, nella Sala Multifuncțională, l’evento ha trattato  importanti argomenti come la Nuova normativa europea sulla Privacy (a cura di RINA Romania e Boscolo & Partners Consulting ), mentre i Panel secondo e terzo si sono articolati su soluzioni concrete alle imprese in termini di Welfare/ Healthcare (Mutua MBA) e Credito & Finanza - Strumenti finanziari per le PMI (Unicredit Bank e Banca Ifis).

L’evento, che ha visto la presenza di numerosi imprenditori, si è  concluso con una cena- aperitivo, creando cosi l’opportunità  di networking tra i partecipanti.

 

Per accedere ai materiali e alle foto dell’evento, si prega cliccare QUI.

Considerata l’importanza degli argomenti trattati, il Road Show PMI 2018 è  seguito il 10 di Maggio a Ploiești, presso la Sala Europa della Camera di Commercio ed Industria Prahova.

I tre panel sono stati ripresi e analizzati insieme agli imprenditori partecipanti all’evento:  Nuova normativa europea sulla Privacy(a cura di RINA Romania e Boscolo & Partners Consulting ), Welfare/ Healthcare (a cura di Mutua MBA) e Credito & Finanza - Strumenti finanziari per le PMI (a cura di Unicredit Bank e Banca Ifis).

Per la parte di networking e B2B tra gli imprenditori è stata organizzata una cena- aperitivo.

Per accedere ai materiali e alle foto dell’evento, si prega cliccare QUI.

Una nuova missione del Sistema Italia sotto il coordinamento dell’Ambasciata Italiana in Romania si è svolta l’11 ed il 12 di aprile ad Arad, occasione in cui la delegazione di Confindustria Romania, insieme agli altri attori del Sistema, hanno svolto una serie d’incontri ufficiali, culturali e imprenditoriali.

Nel primo giorno, la missione si è aperta con degli incontri con gli esponenti dell’ambiente accademico, nello specifico l’Università Aurel Vlaicu e l’Università Vasile Goldiş di Arad. Per la parte istituzionale, sempre nel giorno 11 aprile, la delegazione italiana ha incontrato i rappresentanti della Camera di Commercio e Industria Arad (il Presidente Gheorghe Seculici, il Vice Presidente Roberto Sperandio e Ionescu Aurel, membro del Comitato Esecutivo della CCIA), ma anche il Sindaco di Arad Gheorghe Falca.

Costituita a marzo 2015 come risposta alla necessità di rafforzare il supporto e il sostegno alle aziende italiane attive nell’area di Prahova, la Sezione Territoriale di Prahova ha avuto come primo presidente il dott. Alfredo Tisocco, mentre l’incarico di Vice Presidente è stato ricoperto dal dott. Antonio Campisi.
Le recenti elezioni avvenute nella Territoriale di Prahova ha visto il passaggio della presidenza da dott. Alfredo Tisocco al dott. Antonio Campisi, che porterà avanti i progetti e dara nuova linfa per lo sviluppo della Sezione Territoriale e per gli associati che ne fanno parte. Alla squadra del nuovo Presidente Campisi si è unito il Dott. Maurizio De Lorenzo, che coprirà l’incarico di Vice-Presidente della Sezione Territoriale Prahova.

Il 15 marzo la Giunta di Confindustria Romania, presieduta dal neoeletto Presidente Giovanni Villabruna (Ansaldo Nucleare - Romania), ha votato all’unanimità il nominativo da proporre al Consiglio Generale della Federazione per la Presidenza di Confindustria Est Europa, in quanto espressione della Rappresentanza Internazionale romena. Successivamente, la scorsa settimana, si è riunito presso Confindustria in Viale dell'Astronomia a Roma il Consiglio Direttivo di Confindustria Est Europa, la Federazione delle rappresentanze internazionali di Confindustria, di cui fanno parte Albania, Bielorussia, Bosnia, Bulgaria, Macedonia, Montenegro, Romania , Serbia e in fase di adesione Ucraina, Croazia e Slovenia, che ha eletto all’unanimità il suo nuovo Presidente nella persona del Past President di Confindustria Romania, Luca Serena. Le oltre 20 mila imprese italiane presenti nei Paesi dei Balcani, in Est Europa fino alla Russia rappresentano il bacino potenziale delle Rappresentanze internazionali di Confindustria che ambiscono al ruolo di vero e proprio moltiplicatore di opportunità di crescita, di sviluppo in termini di cooperazione, partnership e creazione di business attraverso relazioni bilaterali, economiche, scientifiche e culturali in ogni singolo Paese dove operano

Il giorno 15 marzo c.a. si è svolta l’Assemblea Elettiva della Sezione Territoriale Bucarest di Confindustria Romania per la nomina del nuovo presidente e della squadra di consiglieri di sezione per il biennio 2018-2020. 

Dopo tanti anni di fattivo impegno, Mauro Gadaleta - past president della Territoriale Bucarest, cede il testimone al suo successore, il neo-eletto presidente Giacomo Billi. 

Le azioni e le iniziative che il past president Mauro Gadaleta ha intrapreso durante i suoi mandati verranno portati avanti dalla nuova presidenza; a fronte delle nuove sfide e degli importanti progetti in cui la nostra Associazione si vedrà impegnata nel prossimo periodo, il cambio di vertice porterà nuovo vigore alle azioni da intraprendere.

«      1   |   2   |   3      »